I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

La notte del lavoro narrato

La notte del lavoro narrato

I racconti del lavoro invisibile tornano durante La notte del lavoro narrato che anima la vigilia del 1° maggio, festa dei lavoratori (e delle lavoratrici!). La prima edizione della manifestazione si è […]

di / 23 aprile 2015

Il progetto

I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione cross-mediale che intende esplorare le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: tutte dimensioni pratiche e produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

(altro…)

Il team

Il progetto I racconti del lavoro invisibile è realizzato da un team multidisciplinare, nel quale si intrecciano competenze diverse: dalla produzione audiovisiva, alla progettazione multimediale, dal giornalismo al teatro, dalla sociologia alla formazione. L’obiettivo è sperimentare  un nuovo modo di lavorare nel settore culturale, in cui l’invisibile diventi visibile, e in cui dare forma a una nuova economia della condivisione.