I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

Contiamoci! The show goes on!

di / 25 febbraio 2015

Lo spettacolo “Contiamoci!” è andato in scena alla Casa internazionale delle donne il 7 febbraio 2015.

20150207_225207

Ed eccolo, lo spettacolo “Contiamoci!” frutto del laboratorio di teatro-filosofia – basato sulla metodologia del teatro dell’oppresso – curato da Olvier Malcor e Teresa Di Martino, andato in scena alla Casa internazionale delle donne il 7 febbraio 2015. Sala piena, pubblico partecipe e soprattutto un team di non attori o quasi attori, tutti meno uno lavoratori precari, in lotta con l’invisibilità, l’autosfruttamento, la passione, la speranza.

Il video è stato realizzato da Mauro Piccinini, un dono per il progetto. Un lavoro “invisibile”, nel senso “di gratuito”, come gratuito era sempre il lavoro di cura, equazione giustamente fatta da una delle partecipanti al laboratorio, Milva Pistoni.

Con tutta la nostra gratitudine, buona visione!

 

  • condividi:

Comments