I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

Audiodocumentari

Pulito invisibile, ovvero… Live!

Pulito invisibile, ovvero… Live!

Dapprima c’è la difficoltà di trovarla, l’installazione sonora di Andrea Giuseppini. Perché interpretando con pienezza l’invito a “valorizzare luoghi poco conosciuti” del Bando “Roma Creativa” che ha finanziato il progetto I racconti […]

di / 2 marzo 2015