I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

Lab – Roberto Zoffoli

Foto_Roberto Zoffoli

Sono uno statistico dal 2011, lavoro come tecnico presso l’Istat e sono specializzato in statistica sanitaria. Da sempre sono appassionato di foto e video, a ogni serata, evento, vacanza con amici e parenti sono sempre pronto a documentare tutto. Questa passione mi ha portato a frequentare un corso professionale di montaggio video. Da diversi anni svolgo attività di volontariato come scout, è un impegno molto oneroso con diverse riunioni, incontri ed attività da preparare ma che mi rende partecipe come cittadino attivo nel mondo che mi circonda. Le mie attività e il mio quotidiano sono arricchite dall’amore per la natura e per la mountain bike.