I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

Babelmed

Babelmed Logo_sfnd blu300dpi

babelmed.net è la prima rivista on line delle culture mediterranee pubblicata in francese inglese, italiano e arabo.Rifiuto dell’Altro, crisi identitaria, rappresentazioni distorte… È per contrastare questi fenomeni che affliggono le relazioni tra le due rive del Mediterraneo, soprattutto a partire dall’11 Settembre 2001, che abbiamo dato vita a babelmed. Le quattro versioni linguistiche di babelmed seguono una comune linea editoriale, ma ogni spazio mantiene una propria specificità.

I contenuti di babelmed.net sono realizzati da una rete di corrispondenti scelti per la loro indipendenza e perfetta conoscenza della realtà socio-culturale e politica del loro paese. Un’equipe di traduttori professionisti consente di condividere i contenuti nelle diverse versioni linguistiche del sito, allargando la comunità dei lettori internauti e gli orizzonti culturali della rivista. Il lavoro in rete garantisce dinamicità e ricchezza al sito. Unico media multilingue condiviso dalle due rive, babelmed.net mette in rete giornalisti, blogger, artisti, attori culturali, produttori di eventi del Mediterraneo, dando visibilità alle diverse realtà culturali presenti nella regione.

Il magazine online babelmed è edito dall’omonima associazione culturale senza scopo di lucro nata a Roma nel 2001 per dare voce alla diversità culturale del Mediterraneo e ai grandi dibattiti che lo attraversano.

www.babelmed.net