I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

Per

logo_PERTOPEER_NC

Per è un’associazione culturale creata nel 2013 da un team multidisciplinare di giornalisti, documentaristi, fotografi e artisti, animatori sociali, per promuovere la circolazione delle narrazioni documentarie – o narrazioni del reale – con lo scopo di fornire un ritratto più autentico del paese che possa contrastare la pervasiva rappresentazione stereotipata dei media mainstream, e stimolare processi di dibattito e rinnovamento sociale. Per intende le narrazioni del reale come una componente fondamentale della produzione della conoscenza, come pure dell’attivazione di processi di consapevolezza e cambiamento sociale, alla luce dell’evoluzione del web.

Per promuove la circolazione delle narrazioni del reale nello spazio della rete attraverso l’adozione di licenze Creative Commons, che ne facilitino la più ampia diffusione, consentendo al pubblico di accedere a questo patrimonio culturale finora noto soprattutto a un pubblico ristretto, e favorendone l’utilizzo da parte di istituti di ricerca, università, scuole, organizzazioni della società civile, e altri soggetti sociali e culturali.

Per è interessata sia all’attivazione e riproposizione di materiali d’archivio, anche attraverso la collaborazione con istituzioni audiovisive di conservazione esistenti, che alla costruzione di innovative strategie partecipative a supporto della produzione e distribuzione di nuove produzioni documentarie, nei formati dell’audio e film documentario, reportage fotografico, web documentario, reportage narrativi, graphic novel di realtà e teatro civile e partecipato.