I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

La donna è cambiata, l’Italia deve cambiare

Frammento del documentario realizzato da Rosaria Polizzi e prodotto da Unitelefilm per la campagna elettorale del 20 giugno 1976, dedicato ai problemi delle donne. Misura la distanza percorsa, ma anche quanto resta ancora da fare, per raggiungere davvero la piena cittadinanza, donne e uomini nella loro differenza.

Regia: Rosaria Polizzi

Produzione: Unitelefilm, 1976 – Conservato presso l’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico.