I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini.

tutti gli articoli con tag: precariato

Il mondo degli archivi

Il mondo degli archivi

I racconti del lavoro invisibile. Un progetto di riuso creativo e innovativo anche dei film d’archivio Cominciano il 29 gennaio, alla Casa internazionale delle donne, I racconti del lavoro invisibile, […]

di / 27 gennaio 2015

Cultura Roma

Cultura Roma

I racconti del lavoro invisibile Cominciano il 29 gennaio I racconti del lavoro invisibile, percorso multi‐mediale di ricerca e rappresentazione della femminilizzazione del lavoro che si svolgerà fino al 28 […]

di / 26 gennaio 2015

Come un paesaggio

Come un paesaggio

Il testo qui di seguito è l’introduzione al libro collettaneo Come un paesaggio. Pensieri e pratiche tra lavoro e non lavoro, a cura di Teresa Di Martino e Sandra Bruchi, […]

di / 25 gennaio 2015

Sole

Girato tra il 1998 e il 1999, Sole racconta il fenomeno del caporalato nella zona tra Brindisi e Taranto. Le protagoniste sono Vita, Teresa, Daniela, di professione braccianti agricole. Lavorano a […]

di / 25 gennaio 2015

Il Quinto Stato

Il Quinto Stato

Che cos’è il Quinto Stato? La condizione di parecchi lavoratori e lavoratrici precari/e, autonomi/e e free lance, di origine italiana e straniera, che non godono di nessuna protezione in caso […]

di / 25 gennaio 2015

Dal Profondo

Dal Profondo

Dal Profondo ribalta le nostre prospettive mostrando come 500metri sotto il livello del mare si nasconda la vita. Un lavoro secolare che è orgoglio, maledizione. Chilometri di gallerie. Buio. Uomini […]

di / 25 gennaio 2015

Workshop audiovisuale | Chiuse le iscrizioni

Workshop audiovisuale | Chiuse le iscrizioni

L’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD), in coordinamento con l’associazione culturale Per e la redazione di Babelmed, ricerca 6 partecipanti al workshop audiovisuale condotto da Antonio Venti e […]

di / 9 gennaio 2015